LEZIONE DI SESSO IN TV


pensieri Crozza

Tutto quello che non avete mai osato chiedere

sul sesso alla tv

Ieri sera in televisione (non in quella di Stato che vi sarebbe eventualmente preposta) si è tenuta un’autentica lezione di sesso. Su la 7 nel programma Crozza Italia, il comico-conduttore e la sessuologa spagnola Lorena Berdun hanno spiegato con dovizia di particolari la differenza tra la masturbazione maschile e quella femminile. Per farlo, con la trovata dell’imbarazzata traduzione simultanea spagnolo-italiano, sono stati usati vari accorgimenti piuttosto espliciti e tali da dare all’argomento (tabù per la televisione) un’aura di naturalezza: dalle dita di Crozza che simulavano gli organi sessuali femminili al vibratore incappucciato, stimolato dalla sessuologa. Il risultato, a vederlo senza la pruderie a cui siamo abituati, è stato positivamente sconcertante e segno dei tempi che… sono cambiati da un pezzo. 

Advertisements

Una risposta a “LEZIONE DI SESSO IN TV

  1. Ciao, sono Yessica, spagnola di Barcellona.
    Mi piace vedere alla televiosione italiana un programma come il nostro -bene, penso che ancora è uno spazio dentro di Crozza Italia vero?- Devo dire che nel tempo che io ho visuto a Roma, non avevo visto mai nessuna participazione cosí di liberale, forse per la pressione vaticana, chissà, o forse per il tabú sessuale che ancora impera sulla mentalità cristiana e laica italiana -voglio credere che è un tabú generazionalle come qui-. Il fatto è che questa ragazza, Lorena Berdún, presenta un programma qui in Spagna conosciuto come “Dos Rombos” (2 rombi, simbologia collegata a quelli rombi che durante il franquismo si usavano per annunciare che il film che si trasmetteva era di contenuti forti per i bambini… un giocco ironico e con grande carga sociale per dire Basta ai dogmi), ma la nostra televiosione trasmette le sue lezione sessuale durante quasi tutta la sera di lunedí. Non sono una grande fan di questa donna ne del programma, come ho detto prima, penso che questo è un problema generazionale e meno male, la mia generazione puo parlare con libertà su questo tema e abbiamo una grande cultura sessuale patrocinata per il governo -bene, al meno in Barcellona-. Ma penso che questa emissione aiuta alle generazione più vecchie, quella che hanno visuto nel segretismo di Franco, quella educata nei pensieri della chiesa chiusa spagnola -non è una critica alla chiesa, non posso domenticare la mia educazione laica e a volte devo fare comparazione-. Lorena Berdún ha fatto un grande lavoro sociologico qui, ha avuto una storica udienza e ci ha fatto, forse, più aperti sessualemente e più responsabili con questo tema. Sono contenta per voi. Ma mi dispiace quando la gente mi spiega che vede a questa ragazza come comica… non è comica, è soltanto la vergogna di parlare su questo tema…
    Anche voglio fare una domanda… per chè parla in spagnolo? Per motivi linguistici -per non sapere l’idioma- o per motivi di diversa indole?
    Grazie a tutti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...