Luce senza fili


tecnologiaLampadina

Luce senza fili

In presenza di campi magnetici il neon si accende da solo, basta tenerlo in mano. Non si sapeva ancora che anche una normale lampadina si accende così… senza fili. A scoprirlo sono stati alcuni ricercatori del Mit (Massachuetts Institute of Technology) che hanno collegato alla presa elettrica una spirale di rame (diametro di 60 cm), piazzando un’analoga spirale a due metri di distanza (stesso diametro), collegata ad una lampadina da 60 watt. E la lampadina magicamente si è accesa. Grazie al campo magnetico. Il fenomeno è stato riscontrato anche in presenza di ostacoli.

Il segreto sta nella frequenza magnetica che si crea (fra 1 e 10 Megahertz) e che è uguale tra trasmettitore e ricevente. A quanto pare il principio è simile a quello usato per i telepass autostradali. Un’applicazione pratica? Difficile a dirsi, anche perché tali spirali risultano molto grandi e difficilmente miniaturizzabili. E poi la dispersione energetica è pari al 45%. Eventuali problemi per la salute in presenza di campi elettromagnetici?

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...