Ricordando De André


de-andre

De André, l’indiano e il Missoni

Un piccolo ricordo personale di Fabrizio De André. Era la fresca sera del 18 agosto 1981 allo stadio di Lignano, per la prima volta (è stata anche l’unica) sentivo De Andrè dal vivo, tra l’altro assieme al figlio Cristiano e con l’ultimo disco Indiano (registrato in luglio) che raccontava del sequestro di persona subìto due anni prima. Dopo il concerto vidi Fabrizio raggiungere il camerino lungo la pista, ma prima che potesse entrarvi venne avvicinato da un giovane fan. Il ragazzo si tolse di scatto la t-shirt e gliela regalò. A quel punto De André non ci pensò due volte: sbottonò il cardigan Missoni mettendolo nelle mani dello sconosciuto. Tutto qui, pochi secondi per un simbolico passaggio di consegne che mi lasciò incredulo per quanto appariva “alla pari”.

Per approfittare l’indomani della spiaggia non rientrammo a Padova. Quella notte io e la mia ragazza abbiamo dormito scomodamente in auto: c’erano pochi soldi, eravamo ragazzi e un po’ invidiammo quel nostro “collega” premiato con un trofeo così particolare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...