Bombe & Cassazione


eurofightertyphoonmedia1

Le 90 atomiche italiane non si toccano

Se anche per assurdo tutti gli italiani fossero contrari alla presenza, nelle basi americane di Aviano (Pn) e Ghedi (Bs) delle attuali 90 bombe nucleari, il loro giudizio conterebbe meno di niente. Lo ha detto, in soldoni, la Corte di Cassazione il 26 febbraio 2009 con sentenza 4461 bocciando il ricorso dei pacifisti e di 5 cittadini di Aviano che chiedevano al tribunale di ordinare lo smantellamento degli ordigni. L’alta corte ha infatti dichiarato che l’autorità giudiziaria italiana non ha il potere di interferire sull’apparato difensivo italo-americano realizzato nell’interesse comune dei due paesi, a tutela della rispettiva sicurezza e nel rispetto di obblighi convenzionalmente assunti. Quindi l’Italia non ha il potere di decidere su cosa gli alleati della Nato le collocano sul proprio territorio, che quindi è a sovranità nazionale… apparente.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...