Rivoluzione libica


Notizie terribili dalla Libia.

Forse 10.000 i morti

Alle 16.30 odierne la tv araba Al Arabiya dice che nella rivoluzione libica i morti sarebbero saliti a 10.000 e i feriti a 50.000. Lo ha riferito l’esponente libico della Corte penale internazionale Sayed al Shanuka. Un cacciabombardiere libico è precipitato nei pressi di Bengasi (la seconda città del Paese) perché i due piloti anzichè bombardare Tripoli, si sono lanciati col paracadute. Intanto si stanno scavando nel Paese fosse comuni per seppellire i cadaveri. Il medico francese Gerard Buffet parla di 2.000 uccisi solo nella città di Bengasi. La città orientale di Tobruk (140 km dal confine egiziano) in mano agli insorti ha accolto festosa i primi occidentali: una troupe tv di France 2. Anche la città di Misurata (sulla costa centrale, a est rispetto alla capitale) e quella orientale di Albayda sono cadute. Intanto il ministro dell’Interno libico Abdel Fatah Yunis, dato per morto, si è fatto vivo da Bengasi affermando di essere passato dalla parte degli insorti. Nel fermo immagine del Daily Telegraph, fosse scavate nella sabbia a Tripoli.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...