Chat da Tripoli


Tripoli

La calma prima della tempesta

Matter of time, mi scrive alle 9,30 in chat Nader, 36 anni, dalla sua casa di Tripoli. E’ solo questione di tempo. I suoi messaggi, le risposte alle mie tante domande, sono scarni perché i collegamenti, dopo due giorni di black out, sono difficili e sta comunicando grazie al cellulare anche se Internet la vede, vede le tv straniere e sa cosa sta accadendo nel suo Paese e fuori.

Spero che ognuno non tenti di fare un’operazione militare, è la battaglia per i libici, la guerra per la libertà.

La gente di Tripoli è armata?

Non è armata.

Com’è la situazione oggi?

La calma prima della tempesta. Si esce cautamente fino al pomeriggio. Adesso per Tripoli c’è l’ultima strage, solo questione di tempo.

Che mi dici di Gheddafi?

E’ intrappolato nel campo in cui vivono, a 4 km dal centro.

Poi la comunicazione si spezza. Ma sono contento, almeno so che è vivo. (la foto è di Bengasi liberata)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...