Dittatori duraturi


Dittatori invincibili

La storia ci consegna vari tipi di dittatori, più o meno feroci; la cui parabola di potere è mediamente di vent’anni. Ma ve ne sono alcuni che più di altri stentano ad andarsene, nonostante abbiano contro il loro popolo e il mondo intero.

Possiamo partire da Caio Giulio Cesare che si mantenne al potere come dittatore provvisorio per 4 anni e, quando abbracciò quella “professione” per la vita, venne assassinato. Prendendo altri dittatori celebri, si parte dai 3 anni di Pol Pot che in Cambogia provocò la morte di 1,4 milioni di cittadini (fonte Amnesty International); Ante Pavelic resse col pugno di ferro la Jugoslavia per 4 anni provocando da 326.000 a 655.000 morti; Adolf Hitler governò la Germania e il Terzo Reich per 11 anni con da 20 a 30 milioni di morti sulla coscienza; per 13 anni governò come dittatore prima e imperatore poi della Repubblica Centroafricana, Jean Bedel Bokassa, accusato di omicidi e cannibalismo; Augusto Pinochet dittatore in Cile per 17 anni  si rese responsabile di 30.000 vittime secondo le organizzazioni di difesa dei diritti umani; Benito Mussolini fu al potere 18 anni, e il suo regime provocò 224.250 morti tra Italia e colonie.

Dittatori per oltre un ventennio. Saddam Hussein signore dell’Iraq per 24 anni con 250.000 vittime (Human Rights Watch); Zine El-Abidine Ben Ali governò per uguale periodo la Tunisia; Josep Stalin fu capo dell’Unione Sovietica per 25 anni causando tra gli 8 e i 60 milioni di morti; lo scià di Persia Reza Pahlavi governò l’Iran 26 anni causando 6.108 vittime (Amnesty International); sempre 26 anni restò al potere in Birmania Ne Win con 107.000 morti; Chiang Kai-shek tra Cina e Taiwan governò 27 anni causando da 3 a 10 milioni di morti.

Dittatori per più di 30 anni. Hosni Mubarak per 30 anni governò l’Egitto; Suharto in Indonesia fu dittatore per 31 anni provocando tra 500.000 e 2 milioni di vittime; Mao Tse Tung è stato dittatore in Cina per 33 anni e gli si attribuiscono tra i 30 e i 70 milioni di morti; Josip Broz Tito per 36 anni ha governato la Jugoslavia rendendosi responsabile di un numero di morti che va da 60.000 a un milione e 72.000; sempre 36 anni anche per il dittatore spagnolo Francisco Franco responsabile di 192.684 vittime. Muammar Gheddafi appare il più longevo dittatore con 42 anni di governo sulla Libia e un numero impreciso di oppositori uccisi (nella foto, fiori sulla tomba di Giulio Cesare, Roma, Fori imperiali).

Una risposta a “Dittatori duraturi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...