Militari arabi nel Bahrein


Mille soldati arabi entrati in Bahrein

Il mondo è giustamente distratto dal terremoto e dal rischio nucleare in Giappone. La rivoluzione in Libia passa in second’ordine e con essa la protesta per la libertà sollevata in altri Paesi arabi. Nel Bahrein in particolare sta accadendo qualcosa di molto grave, che ricorda l’invasione del Kuwait nell’agosto 1990 da parte di Saddam Hussein: episodio che fu pretesto per la prima guerra del Golfo. Il 14 marzo 2011 un migliaio di soldati sauditi, con una lunga colonna di veicoli blindati, sono entrati attraverso il ponte di 10 km nel confinante regno del Bahrein a sostegno del regime della famiglia sunnita al Khalifa. I militari stanno intervenendo in difesa delle infrastrutture che potrebbero essere oggetto della contestazione in corso da settimane da parte della maggioranza sciita della popolazione. Gli Stati Uniti sono alleati di entrambe i Paesi. Il Bahrein è un arcipelago di isolette popolate da poco più di un milione 200.000 abitanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...