Bombardamenti continuano


Libia. I bombardamenti continuano

22 marzo. Altra notte di raid aerei alleati su Tripoli, Sirte (città natale di Gheddafi) e Sabah. Colpiti alcuni edifici amministrativi del rais. E mentre la Norvegia si tira fuori dall’alleanza, Cina e Russia chiedono il cessate il fuoco immediato e il presidente Obama annuncia che a giorni, una volta completata la messa in sicurezza dei cieli libici, gli Stati Uniti cederanno il coordinamento dell’attacco ad altri non considerando questa una guerra degli Usa, il premier Berlusconi assicura che i caccia bombardieri italiani non hanno bombardato e non bombarderanno in Libia: ma già dal rientro dei primi velivoli militari, i piloti lo avevano preventivamente smentito affermando di aver compiuto i loro attacchi; e in una cena elettorale del Pdl torinese ieri il primo ministro italiano si sarebbe detto addolorato e dispiaciuto personalmente per Gheddafi e per quel che sta accadendo in Libia. Intanto francesi e inglesi cercano di fare la differenza andando oltre il mandato dell’Onu e aiutando con i loro attacchi le forze dei rivoltosi libici. Gli 8 italiani del rimorchiatore Asso 22 stanno bene: il natante è tornato oggi da solo nel porto di Tripoli. Un cacciabombardiere americano nella notte è precipitato e i due piloti sono stati tratti in salvo. Nella foto satellitare, com’era la moschea di Zawiyah (Zavia, città costiera confinante con Tripoli) prima e dopo i bombardamenti di Gheddafi contro i rivoltosi. Nel video seguente i bombardamenti in corso nella città di Misurata da parte dei soldati di Gheddafi lunedì 21 marzo 2011: davanti alle bombe che cadono nel centro cittadino, i giovani armati di mitra e pugnali per il corpo a corpo, si danno coraggio cantando.
Drammatico video di civili nel centro di Misurata venerdì 18 marzo, intenti a fotografare coi cellulari gli effetti dei bombardamenti: all’improvviso scoppia vicino a loro una granata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...