Referendum tanti al voto


Referendum boom di votanti

la domenica mattina  

Referendum. Domenica alle ore 12 aveva votato l’11,64% degli aventi diritto. Il triplo rispetto alla precedente consultazione e un numero di italiani superiore a quello che nel 2006 decretò l’ultimo voto utile di un referendum in occasione della consultazione in materia costituzionale. Allora alle ore 12 di domenica 25 giugno votò il 10,1% degli aventi diritto e alla fine della seconda giornata il risultato fu la vittoria del no col 61,32% (il sì si affermò solo in Lombardia e Veneto).

Le regioni in cui oggi si è votato di più sono: Emilia Romagna, Val d’Aosta e Liguria. Quella oggi più assente dai seggi è la Calabria. Al momento la risposta degli italiani è la terza nella storia dei referendum, dopo il 17,9% che si espresse sul divorzio nel 1974 e il 12,6% su finanziamento pubblico dei partiti e ordine pubblico nel 1978. Un risultato al momento soddisfacente per i promotori, anche vista la scarsa (e a volte errata) informazione data dalla televisione pubblica.

La consultazione prosegue domenica fino alle ore 22 e lunedì riprende dalle ore 7 alle 15. I risultati definitivi si conosceranno lunedì 13 giugno già dopo le ore 16. (nella foto l’iniziativa Il miglio nudo organizzata a Roma per invitare al voto nei referendum).

Advertisements

Una risposta a “Referendum tanti al voto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...