Tiro alla fune leghista


Presagi. La corda prima o poi si spezza

Dopo il risultato elettorale delle amministrative e quello dei referendum, la Lega è in piena debacle. Anche uno dei riti classici del suo popolo che ama trovarsi ai raduni- il tiro alla fune – è finito male. Il pacifico confronto tra figli di uno stesso Carroccio, Padani lumbàrd e Padani piemuntèis, a Sesto Calende (Va) è finito zero a zero perchè a furia di dai e dai, anche quella corda verde lunga 400 metri e tesa tra le due sponde del Ticino, si è spezzata. Dopo l’episodio che ha provocato una ventina di contusi (tra cui anziani trascinati a terra) Umberto Bossi ha cercato di convertire tutto in parabola, per dire all’alleato Berlusconi che non deve tirare troppo la corda. A tirare troppo la corda però (avrebbero dovuto farglielo presente) sono stati i leghisti che fino a poco prima avevano inneggiato alla Padania libera… Una volta la gente era molto attenta ai presagi. Oggi che siamo tutti estremamente razionali, più di qualcuno ammonisce comunque che ai simboli bisognerebbe farci caso, perché i simboli parlano. (video di Repubblica)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...