P4 la nuova loggia


P4… figlia di una loggia minore

La P4 è figlia minore della P2, come lo è stata la P3. A sostenerlo in un’intervista televisiva data in questi giorni a Rainews, è Gianni Simoni, oggi scrittore con un passato di magistrato nelle inchieste scottanti del nostro Paese. In edicola il suo ultimo libro: Il caffè di Sindona. Un finanziere d’avventura tra politica, Vaticano e mafia.

Oggi– prosegue l’ex pubblico ministero- il malaffare è addirittura aumentato rispetto agli anni di Mani pulite, sfiorando il limite del grottesco. La loggia massonica P2 di Licio Gelli era uno Stato parallelo deviato e il suo programma voleva cambiare le istituzioni. Nella P2 c’era gente di tutte le istituzioni e di tutti i settori professionali: politici, giudici, imprenditori, giornalisti…

In Italia– ragiona ancora Gianni Simoninon esiste il culto della verità; in altri Paesi un politico scoperto a mentire perde immediatamente il posto, ma da noi ci si ride sopra. E’ per la troppa indifferenza verso queste cose che poi si alimentano i misteri. Il bisogno di uno Stato parallelo forse deriva dal fatto che l’Italia è diventato un Paese democratico senza una autentica rivoluzione, divenendo nel dopoguerra una piattaforma ideale per la guerra fredda e un Paese in cui la furbizia è sempre stato un valore dominante. Sarà una classe politica degna di questo nome, prima o poi, a trovare una cura a questi mali genetici. Ma un fatto è certo: non si può restare indifferenti di fronte a quel che accade.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...