Povero ministro


Il ministro Castelli: Sono povero

Caduta di stile del vice ministro delle Infrastrutture Roberto Castelli (Lega Nord) nella trasmissione d’esordio di Piazzapulita condotta da Corrado Formigli su La7 il 15 settembre 2011: tanto più in questa difficile fase di crisi economica. Alle 23,30 nel pieno del dibattito sulla TAV il ministro ha dichiarato di essere povero. Poi ha precisato Nel senso marxiano del termine, cioè ha detto di vivere solo del suo lavoro, che si traduce in 145.000 euro di reddito dichiarato: pari a 12.083 euro al mese, senza barca o seconda casa di proprietà. Il sindaco di Firenze Matteo Renzi gli ha subito fatto eco: Ti consiglio di non insistere su questo punto, altrimenti ti ritroverai immediatamente su Internet e quello che dici farà il giro del mondo. (nella foto un ministro della Repubblica, a caso, in una pausa tra un’elemosina e l’altra).

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...