Svestite per Putin


Svestite per Putin

Appena letta la notizia in rete mi sono chiesto: è la grande amicizia con Berlusconi ad aver contagiato l’algido Vladimir Putin (già membro del KGB) o il titolare del lettone di Putin a Villa Certosa in Costa Smeralda era già sensibile a queste cose? Nel marzo 2012 i russi saranno chiamati alle urne e Putin si ricandiderà come premier. Ebbene, sul social network russo VKontakti (ВКонтакте) è nata la cosiddetta armata di Putin, un gruppo di ragazze che per promuovere il loro amato leader sono disposte a spogliarsi. Nel loro forum scrivono frasi tipo: Sei pronta a far vedere a tutti come sei sexy e com’è bello il tuo presidente? Tanto per dimostrare che le fanciulle non scherzano, il 22 luglio 2011 a Mosca un nutrito gruppo di loro provenienti dalle regioni di Ivanovo, Tambov, Tula, Vladimir, ha sfilato in passerella con l’intento di spogliarsi durante una manifestazione pubblica che ha messo in palio un iPad2 per la più apprezzata di questo casto strip tease intitolato Uno strappo per il presidente. In ogni caso solo una ragazza si è strappata la maglietta. L’armata di Putin è ancora molto lontana dalle performances di Femen (foto a destra), le attiviste ucraine che dicono di voler tener lontano il turismo sessuale dal loro Paese… mettendosi a seno nudo.

E per il 58° compleanno di Putin 12 studentesse di giornalismo di Mosca hanno posato per un calendario a lui dedicato indossando un intimo provocante.

Da dire infine che la ricetta del nostro cavaliere di ingaggiare avvenenti signorine (pluri laureate, s’intende) per incarichi pubblici, è stata fatta propria anche da chi frequenta il severo Cremlino: l’ex modella russa, Iana Lapikova, già finalista del concorso Miss Mosca, è stata ingaggiata dal governo per seguire il premier in veste di fotografa. La bella ragazza (nella foto sotto, all’opera), ha dichiarato: Fare la fotografa è sempre stato il sogno della mia vita, mentre partecipare al concorso di Miss Mosca è stato un errore che ancora sto pagando. Un errore che a quanto pare è il popolo russo a pagarle ora molto bene.

(le foto dell’evento Uno strappo per il presidente, sono di Ilya Varlamov per Zyalt.livejournal.com 28-300.ru Photo Agency).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...