Bar manganellato


Aprite polizia!

Basta poco, poi la porta a vetri di un bar- pizzeria a Bussoleno in Val di Susa viene disintegrata a manganellate e la polizia in assetto antisommossa fa irruzione nel locale pubblico dove si erano rifugiati alcuni manifestanti No Tav che, dall’età e dalle espressioni, non sembrano proprio dei pericolosi black block. La proprietaria, in lacrime, mostra agli agenti le chiavi; una attivista No Tav viene colta da malore: pare sia incinta. Ecco il filmato di Youreporter che era al seguito degli agenti per testimoniare gli scontri.
Seguono le immagini di un video sui blocchi dell’autostrada a Bussoleno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...