Un uomo nella stratosfera


Dalla stratosfera in picchiata a Mac 2

Un pallone aerostatico riempito di elio sta per portare un austriaco di 41 anni, il paracadutista Felix Baumgartner, oltre i confini dell’atmosfera, per farlo scendere in caduta libera dai 36 km e 576 metri della stratosfera fino a terra nel Nuovo Messico. E’ la prima volta che viene tentata un’impresa del genere: la prima volta cioè che un essere umano infrange (fuori da un aereo) la barriera del suono viaggiando alla velocità di 1.100 km orari. Cinque dei 15 minuti di discesa saranno a caduta libera.

Salendo a una quota così considerevole, dove pressione e temperature sono incompatibili con la sopravvivenza, Felix indosserà una speciale tuta presurizzata da astronauta. La missione si chiama Red BullStratos e la si può seguire in streaming qui su Youtube o su Italia 2. Rinviata più volte per le avverse condizioni meteo, avrebbe dovuto svolgersi il 9 ottobre, ma all’ultimo momento è stata di nuovo rinviata.

Baumgartner non è nuovo ad imprese eclatanti: nel 2003 aveva attraversato la Manica con una tuta alare in fibra di carbonio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...