Case sugli alberi


little_cool_treehouseCase sugli alberi. Dalla fantasia alla realtà

Tarzan è di casa anche in Italia. Ovviamente tra gli alberi. Nel Veronese c’è un gruppo di giovani amici che si sono inventati una nuova professione. Per loro che sono amanti delle arrampicate e dei boschi, è una passione piacevole e anche redditizia: costruire case sugli alberi.

Alla Fiera di Verona durante l’8^ edizione di Legno&Edilizia ho incontrato il fondatore del gruppo, Jacopo Gozzi, 29 anni di Verona, che prima di laurearsi in architettura con una tesi sulle case sugli alberi, nel giardino di casa a Grezzana a sei metri da terra ha costruito una casetta in legno tra un cedro del libano e una rara tuja pendula: 23 mq dotata di ogni comfort con una stanza, il bagno collegato alla rete fognaria, ampie vetrate e grande terrazzo; con tanto di luce, acqua, gas, riscaldamento, internet e wi-fi. Un rifugio da tutto e tutti con un ottimo panorama sulle colline veronesi.6-casa-sull-albero

So che in Italia una sola azienda romana si è cimentata prima di noi in questa impresa – mi racconta – mentre in tutta Europa esistono solo due esempi di costruttori di case sugli alberi: in Germania e in Francia.

7-casetta-sugli-alberiDopo il primo esperimento di Jacopo, questi otto amici hanno iniziato a progettare e costruire case sugli alberi per tutti: privati, ma anche enti locali: Ci sono alcuni sindaci della provincia di Trento che si hanno coinvolto per realizzare alcune casette sugli alberi come richiamo turistico. E abbiamo consegnato alcune nostre soluzioni a Verona, Brescia, Torino, Parma e in Umbria.

In un solo anno di vita (la Tree Top Builder esiste dal 2012) sono state costruite cinque case: a volte per sviluppare la fantasia dei bambini nel giardino della loro villa, a volte come suites per un agriturismo e un bed&breakfast. Il prezzo per un appartamentino da 28 mq (7 metri per 4) con bagno, terrazza, riscaldamento, coibentazione e accesso facilitato, è di 20.000 euro.6-albergo-sugli-alberi-lusso

Gli ancoraggi all’albero vengono fatti con un anello metallico dalla circonferenza modificabile per non “strozzare” la pianta, mentre il legno preferito per la struttura è il larice. Per accedervi vengono usate scale a pioli o a chiocciola, ma anche (pensando agli handicappati) passerelle collegate al terreno collinare. Le dimensioni cambiano a seconda del tipo di albero-ospite e delle richieste: Tra i progetti stiamo proponendo anche una casa sugli alberi a due piani, prefabbricato da 60 mq con cucina, salotto, camera, bagno, terrazza e veranda. (nell’ultima foto il rendering del progetto su 2 piani). Cascasse il mondo, queste speciali case ecologiche vengono consegnate chiavi in mano in 30 giorni. Per i ragazzi è una promessa.  www.treetopbuilder.net

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...