Sfrattato, vive sui treni


silvano toniolo - foto GCavallo-2-centro-2Volontario sfrattato, vive sui treni

Nel film Terminal, Tom Hanks vive suo malgrado in un aeroporto americano da quando il suo passaporto di uno Stato improvvisamente cancellato dalla carta politica, non vale più. Ma la realtà italiana è anche peggio: Silvano Toniolo, pensionato torinese di 80 anni, da agosto 2012 vive sui treni. Proprio così: da quando è stato sfrattato non ha più avuto i soldi sufficienti a pagare l’affitto del piccolo appartamento e così, grazie alla tessera di invalido a seguito di un ictus, viaggiando gratis sul treno ha scelto questo mezzo come casa.

Per non dar troppo fastidio ai ferrovieri, tra Piemonte e Liguria cambia spesso convoglio. Il perché di queste destinazioni è presto detto: in quelle regioni vivono gli amici che va spesso a trovare. Ma viene accolto anche dai Salesiani di Alassio e Imperia e dai missionari del don Orione di Sanremo che ha conosciuto in Uganda quando faceva il volontario. Ed è stato proprio rientrando l’ultima volta dall’Africa che questo infermiere in pensione ha trovato la sorpresa dello sfratto esecutivo.

Di buono la sua triste esperienza ha il contatto con tanta brava gente; lui racconta che è anche diventato amico di qualche controllore che a volte gli porta a bordo il caffè. Ma non tutte le persone sono buone: due volte è stato perfino derubato, nonostante abbia con sé solo uno zainetto con il minimo indispensabile per la toelette: zainetto che usa come cuscino (foto di torinotoday.it).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...