La Divina al cinemà


Cenere0003Cenere , unico film di Eleonora Duse

L’affido a lei, cara amica, questa storia di amore e di dolore perché Lei sola può illuminarla con la luce della sua anima e viverla con la sua grande arte sincera. Così la scrittrice sarda Grazia Deledda (nella foto del 1905) non ancora Premio Nobel per la Letteratura (1926), deledda 34 anniscrisse all’attrice Eleonora Duse proponendole di mettere in scena il suo romanzo Cenere, pubblicato a puntate nel 1903 sul periodico fiorentino Nuova Antologia. Eleonora Duse, detta la divina per la sua grandezza di interprete teatrale, era un’attrice amata da tutto il pubblico europeo. Anche se aveva già abbandonato le scene nel 1909 (in seguito fece qualche eccezione all’estero), nel 1916 a 58 anni l’attrice lombarda dopo aver sceneggiato questa storia, la recitò (come sempre senza un’ombra di trucco) nell’unico film che volle interpretare: Cenere, per la regia di Febo Mari, baronetto messinese (al secolo Alfredo Giovanni Leopoldo Rodriguez), allora trentacinquenne e alla sua quinta pellicola.

Se avrete la pazienza di lasciar scorrere i 29 minuti del film muto in bianco e nero, vi accorgerete non solo che il Neorealismo ha origini lontane, ma anche che nonostante i gesti enfatici usati dagli interpreti per sopperire all’assenza della voce, aiutato dalla musica di Chopin il film riesce a trasmettere un’emozione a distanza di cent’anni. E ci trasferisce l’immagine di un’Italia rurale che sa di Medioevo nonostante disti da noi solo quattro generazioni.

E’ la storia di una madre (Eleonora Duse, nella foto) eleonora_duseche rimette il suo figlio illegittimo nelle mani del padre e il bambino, una volta cresciuto (interpretato dal regista e attore Febo Mari, nella foto) feboe in procinto di sposarsi, da Roma torna al paese natale a cercarla. L’ambientazione, come nel libro, è il villaggio di Fonni (Nu), ma per ridurre i costi venne ricreata in Piemonte nei paesini di Ala di Stura e Balme (To) più comodi alla produzione Ambrosio Film di Arturo Ambrosio di Torino. Gli altri attori sono: Misa Mordeglia (Margherita) qui al suo debutto cinematografico e in seguito moglie del regista Febo Mari, Ettore Casarotti (il bambino), Carmen Casarotti, Ida Sibiglia. Fotografia del regista Eugenio Bava. Video del film Cenere 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...