Il principe del Rinascimento


Il principe del Rinascimento

Anche secondo la CIA il principe saudita Mohammad bin Salman sarebbe il mandante dell’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi, fatto a pezzi nel 2018 a Istanbul dentro l’ambasciata dell’Arabia Saudita, come da tempo sostenevano gli 007 turchi. E allora perché lo scorso 28 gennaio Matteo Renzi, a Riad per una conferenza pagata da quello Stato illiberale (video sotto), in qualche modo ha garantito per lui, ringraziandolo e definendo l’Arabia Saudita come possibile patria di un nuovo Rinascimento. Certo il nostro Rinascimento è nato in una Firenze retta da una Signoria che aveva il pugno di ferro, ma i tempi sono leggermente cambiati e comunque non dovrebbe essere etico lavorare per chi è sospettato di un efferato delitto, anche se ti paga 80.000 dollari.

Le regole del gioco nel regno “rinascimentale” di Arabia Saudita non sono dettate dal governo, perché è una monarchia assoluta a cui non serve né un Governo né un Parlamento e bastano e avanzano le leggi religiose della Sharia applicate da appositi tribunali. Non serve una Costituzione, che in effetti non c’è. Non servono neanche i turisti, infatti non vengono concessi i visti se non per motivi religiosi.

Donna sola? Treno e auto vietati

Non serve nemmeno che le donne abbiamo delle libertà, che difatti vengono negate. Soltanto da meno di tre anni (giugno 2018!) le donne saudite hanno avuto la gentile concessione di poter guidare l’automobile, sempre se l’uomo a cui sono affidate (marito o parente) è a bordo con loro; e solo dal 2019 possono entrare allo stadio; dal 2019 possono lavorare come notaie e partecipare alle maratone e dall’ottobre scorso possono perfino pernottare da sole in una stanza d’albergo! Tuttavia la donna non ha il diritto di aprire un conto in banca e neanche di prendere un treno da sola (tranne nella capitale, dove però deve rimanere nell’ultima carrozza). A scuola non esistono classi miste e certe Università sono interdette al genere femminile. Se una donna fugge all’estero e per questo viene ripudiata, non può più rientrare; ma non può nemmeno entrare in casa dalla porta riservata all’uomo perché lei deve usare quella delle femmine. E poi la sua parola vale due volte in meno di quella di un uomo. Forse ci sarà anche dell’altro, ma penso possa bastare.

E’ questo il Rinascimento decantato da Renzi? Meglio i secoli bui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...