Bonus 2021. Alla faccia!


Ma che cosa fantastica! Il bonus Covid non si chiama più Ristori, ma Sostegno: il termine fa pensare a qualcosa di più sostanzioso, perché in italiano il sostegno è più del semplice ristoro. Bene, come partita IVA mi precipito a controllare le mie perdite del 2020 (superiori al 30%, quindi potrò beneficiare del previsto “sostegno” pari al 60% della perdita mensile media). Faccio due conti e scopro che mentre il tanto vituperato governo Conte mi ha messo nel conto corrente la cifra X, l’osannato governo Draghi mi metterà in banca un importo che risulta solo un sesto di quella cifra X. Alla resa dei conti Praticamente una miseria. E per giunta dovrò pure farne richiesta provando che non mento. In termini assoluti il Sostegno premia di più chi incassa molto e quasi nulla chi incassa cifre modeste.

Un’altra amara riflessione: il nuovo governo avvia un condono che per l’ennesima volta premia chi NON ha pagato le tasse. Il messaggio è forse: fanno bene gli evasori? E allora, mestamente, invito i contribuenti italiani onesti (giocoforza o per convinzione) prima di rinnovare le facili esaltazioni per questo o quello, a rammentare il proverbio: piove sempre sul bagnato. Per conto mio rimpiango Gualtieri e rimpiango Conte.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...