UN MONDO MIGLIORE

un mondo Sogni

Un mondo migliore

Scrivi qui in poche righe cosa suggerisci perché le cose vadano un po’ meglio (a livello locale o generale). E’ solo un’opinione, un sogno, un’utopia. Ma è importante perché senza sogni saremmo tutti molto più poveri dentro. Invia il testo, nome cognome professione e città, a: mail@robertobrumat.it

“NON E’ VERO CHE TUTTO VA PEGGIO
come e perché il mondo continua a migliorare anche se non sembra”

Il primo passo per pensare di migliorare il mondo è prendere coscienza del fatto che l’impegno ha prodotto e può ancora produrre grandi frutti! I mass media continuano a mostrare sempre solo l’albero che cade e mai la foresta che cresce e così molti non credono più a questa possibilità e così il disimpegno dilaga e il pessimismo paralizza anche le migliori energie della nostra società.
Contro questa visione negativa abbiamo scritto un libro che invita a ribaltare la nostra prospettiva sui problemi del mondo:
“NON E’ VERO CHE TUTTO VA PEGGIO
come e perché il mondo continua a migliorare anche se non sembra”.

Vi invito a leggerlo e a confrontarci sui temi e sulla prospettiva con cui li osserviamo!

Michele Dotti

http://micheledotti.myblog.it/
http://www.youtube.com/watch?v=L5JVwwkz_S0
http://www.emi.it

3 risposte a “UN MONDO MIGLIORE

  1. Pingback: Case sugli alberi Italia | treetopbuilder·

  2. Il primo passo per pensare di migliorare il mondo è prendere coscienza del fatto che l’impegno ha prodotto e può ancora produrre grandi frutti! I mass media continuano a mostrare sempre solo l’albero che cade e mai la foresta che cresce e così molti non credono più a questa possibilità e così il disimpegno dilaga e il pessimismo paralizza anche le migliori energie della nostra società.
    Contro questa visione negativa abbiamo scritto un libro che invita a ribaltare la nostra prospettiva sui problemi del mondo:

    “NON E’ VERO CHE TUTTO VA PEGGIO
    come e perché il mondo continua a migliorare anche se non sembra”

    Vi invito a leggerlo e a confrontarci sui temi e sulla prospettiva con cui li osserviamo!

    Michele Dotti
    http://micheledotti.myblog.it/

    http://www.emi.it

  3. Il primo passo per pensare di migliorare il mondo è prendere coscienza del fatto che l’impegno ha prodotto e può ancora produrre grandi frutti! I mass media continuano a mostrare sempre solo l’albero che cade e mai la foresta che cresce e così molti non credono più a questa possibilità e così il disimpegno dilaga e il pessimismo paralizza anche le migliori energie della nostra società.
    Contro questa visione negativa abbiamo scritto un libro che invita a ribaltare la nostra prospettiva sui problemi del mondo:

    “NON E’ VERO CHE TUTTO VA PEGGIO
    come e perché il mondo continua a migliorare anche se non sembra”

    Vi invito a leggerlo e a confrontarci sui temi e sulla prospettiva con cui li osserviamo!

    Michele Dotti
    http://micheledotti.myblog.it/

    http://www.emi.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...